La verità sul Commissariamento dei Frati Francescani dell'Immacolata

Home » Generale » Irpinia news: Il Convento degli orrori di Frigento, padre Manelli indagato per truffa e falso

Irpinia news: Il Convento degli orrori di Frigento, padre Manelli indagato per truffa e falso

irpinianews16luglio16

Il Convento degli orrori di Frigento, padre Manelli indagato per truffa e falso

14 luglio 2016

La Procura di Avellino ha iscritto nel registro degli indagati per i reati di truffa e falso padre Stefano Manelli, il fondatore della congregazione dei Frati Francescani dell’Immacolata.

La notizia è stata anticipata dal settimanale “Giallo” e fa riferimento anche ad un provvedimento urgente della Santa Sede con cui si dice che – ad horas – padre Manelli è stato trasferito d’urgenza presso una struttura religiosa ad Albenga, in provincia di Savona, a circa 1000 chilometri di distanza dal convento di Frigento, dove recentemente il frate era tornato a dimorare.

Padre Stefano Manelli risulta indagato, sempre nell’ambito di una inchiesta avviata dalla Procura di Avellino, anche per i reati di violenza sessuale e maltrattamenti.

Il nuovo filone d’inchiesta è di natura finanziaria e riguarda l’ingente patrimonio della congrega: 59 fabbricati, 17 terreni, un impianto radiofonico e cinematografico, cinque impianti fotovoltaici e 102 autovetture per un valore di oltre 30 milioni di euro, nonché ingenti disponibilità finanziarie.

Risorse affidate a due associazioni i cui vertici sono finiti sotto inchiesta insieme al frate.

Il Convento degli orrori di Frigento, padre Manelli indagato per truffa e falso

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: